vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Convengo sulla dislessia a Palazzo d'Avalos

Più informazioni su

VASTO – La Scuola dell’Infanzia La Città del Sole organizza il Convegno conclusivo del Progetto Europeo Comenius “Dyscovery 1 – discovering and supporting dyslexia in the early years”.

Il 22 luglio, alle ore 17.00, presso la Pinacoteca del Palazzo d’Avalos vi saranno interventi che verteranno sulla valenza pedagogica della scuola dell’infanzia, sulla metodologia didattica per ogni ordine di scuola e delle cosiddette emozioni di ritorno dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA).

In occasione di tale manifestazione sarà presentato anche il Laboratorio Metodologico e Metacognitivo Con-Te-Sto per i DSA ed il Centro Polivalente per l’Infanzia e l’Adolescenza, istituiti presso La Città del Sole.

Interverranno: Ian Smythe, dyslexia consultant, PhD research into cognitive differences in dyslexics in different languages; Eleni Rossides, PhD Special Education – Educational Psychologist; Donatella D’Arcangelo, Presidente AID – Sezione Chieti; Luigi Gileno, Psicologo Psicoterapeuta, Centro Polivalente per l’Infanzia e l’Adolescenza de La Città del Sole.Vasto, Collaboratore Istituto di Ortofonologia. Roma; Laura Madonna, neuropsichiatra infantile, ASL Lanciano-Vasto ; Irene Sborlini, Psicologa, Centro Polivalente per l’Infanzia e l’Adolescenza de La Città del Sole.Vasto; Sabrina Di Tullio, Dirigente Scolastico, Formatrice AID; Moderatrice: Fabiana Rocchi, European Project Manager

Il convegno ha ricevuto anche il patrocinio dell’AID, Associazione Italiana Dislessia, che si occupa da anni  di sensibilizzazione delmondo professionale, scolastico e della pubblica opinione sul problema della dislessia evolutiva; di promozione, ricerca e formazione nei diversi ambiti di intervento: servizi sanitari, riabilitativi e scuola; di offerta agli utenti di un punto di riferimento certo e qualificato per ottenere informazioni e aiuto per consulenza e assistenza per l’identificazione del problema o per l’approccio riabilitativo e scolastico.

Il Convegno vuole così essere l’occasione per divulgare gli esiti della ricerca svolta in questi anni di studi in ambito metodologico. L’evento vuole focalizzare l’importanza della didattica metacognitiva, ovvero una didattica “pensata”, più arricchente per ogni singolo alunno.

Più informazioni su