vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Sagra delle campanelle, piazza stracolma

Più informazioni su

VASTO – Migliaia di persone. Più dello scorso anno. Migliaia di campanelle. Dalle forme tradizionali, con le immagini di Vasto pitturate a mano, oppure le più strane, che riproducono gli animali o il faro di Punta Penna.

Un successo, come ogni anno, la Sagra della campanelle di San Rocco, la manifestazione che riempie il cuore della città antica di colori e musica. Una cinquantina gli espositori che di buon mattino hanno allestito le loro bancarelle e rimarranno fino stasera. Sotto la Torre di Bassano non manca un Pulcinella che canta e suona il tamburello ogni volta in cui qualche passante gli lascia una moneta.

La passeggiata – Personaggi Disney, segni zodiacali, scorci caratteristici della Vasto antica e della riviera. E poi barchette, trabocchi, mulini a vento, tegole dipinte che sembrano cartoline della città. E molto altro ancora. Ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tasche. I soggetti possono essere decorati su sagome campanarie tradizionali, oppure sono i personaggi stessi a dare la forma alle campanelle di San Rocco.

Dalle più piccole, che costano 2-3 euro, a quelle mastodontiche. Le più grandi sono tre: costano 380, 600 e 750 euro, a seconda del pregio e non delle dimensioni. Per alcuni commercianti, hanno un valore affettivo. Un uomo e una donna hanno una bancarella in piazza. La trovi sulla sinistra salendo verso la statua di Gabriele Rossetti, dove Pulcinella concede foto ai più piccini. Se chiedi quanto costa il campanone, lei risponde: “Vale 600 euro. Almeno. Ma non è in vendita”.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su