vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Tribunale a rischio, avvocati: ipotesi fusione con Lanciano

Più informazioni su

VASTO – Tre strade per arrivare al porto sicuro della salvezza del Tribunale di Vasto.

Le tracciano gli avvocati vastesi dopo l’assemblea di ieri.

Le ipotesi sono tre. Le spiega Nicola Artese, presidente dell’Ordine forense: “Unificare i Tribunali di Vasto e Lanciano, unire le due Procure, oppure allargare verso Larino il territorio di competenza degli uffici giudiziari di Vasto. La terza ipotesi sembra la meno praticabile, perché la legge influisce sulle circoscrizioni e non sui distretti. L’ipotesi più conveniente, invece, è quella della fusione tra le due Procure”.

“Nel corso della riunione – dichiara Francesco Menna, avvocato e consigliere comunale del Pd – abbiamo concordato di assumere tutte le azioni tese a scongiurare la chiusura della struttura giudiziaria  di Vasto. Il 24 agosto il Consiglio comunale ha votato all’unanimità un ordine del giorno che impegna consiglieri e amministratori ad adottare tutte le iniziative atte a scongiurare la soppressione del Tribunale. Si è decisa anche la convocazione di un Consiglio comunale straordinario e, in quella sede, a concordare tutte le azioni che si possono mettere in campo per salvaguardare un patrimonio civile, culturale, economico e sociale di tutti i cittadini vastesi. Credo di poter parlare a nome di tutti i partiti, che hanno condiviso il voto in Consiglio e una battaglia che è di tutti”.

Più informazioni su