vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Alinovi e Moretti: "Biomasse, si faccia il referendum"

Più informazioni su

VASTO – Sulla centrale a biomasse si faccia il referendum. “Invitiamo i vastesi alla mobilitazione”, dicono Riccardo Alinovi e Stefano Moretti, responsabili locali delle associazioni Aia-osservatorio antimafia d’inchiesta e Codici-centro per i diritti del cittadino.

“Non possiamo essere indifferenti – scrivono i responsabili dei due sodalizi – a quello che la politica vastese sta mettendo in atto contro la vocazione turistica del nostro territorio nel totale
disprezzo del Parco della Costa Teatina e della Riserva naturale di Punta Aderci”.

Alinovi e Moretti attaccano entrambi gli schieramenti politici. Il sindaco, Luciano Lapenna, “che si è sempre definito ambientalista”, andrebbe “contro la volontà dei vastesi”. Peppino Forte, presidente del Consiglio comunale “è favorevole o contrario alle biomasse?”. Etelwardo Sigismondi (Pdl) e Antonio Menna (Udc) “confermano la loro posizione ambigua sulla realizzazione della centrale a biomasse, come mai?”.

“Come mai ad oggi le associazioni di albergatori e balneatori dinanzi alla minaccia della realizzazione di una centrale che metterebbe a rischio il turismo non prendono una posizione decisa, continuando a a restare supini ed inermi dinanzi ad un fenomeno che provocherà un danno al turismo già martoriato? Chiediamo al sindaco ed alle forze politiche di indire un referendum per vedere se i cittadini sono favorevoli o contrari alla realizzazione della centrale biomasse ricordando che lo Statuto Comunale lo prevede”.

“Invitiamo – dicono i rappresentanti di Aia e Codici – i cittadini vastesi alla mobilitazione”.

Più informazioni su