vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Crisi Golden Lady, D'Amario: "Pd specula sui lavoratori"

Più informazioni su

CHIETI – “Il capogruppo del Pd Camillo D’Amico cerca di trasformare ogni giorno la vertenza Golden Lady in uno scontro politico, esattamente ciò che non serve e che i lavoratori non vogliono: non si spiega altrimenti la sua insistenza su un aspetto ampiamente chiarito come la riunione che non si è tenuta”.

Lo afferma l’assessore provinciale alle Politiche del lavoro Daniele D’Amario rispondendo alle ultime polemiche sulla chiusura dello stabilimento di Gissi: “Invito le istituzioni ed i rappresentanti del territorio a fare fronte comune, ognuno per il proprio ruolo, al fine di cercare una soluzione per le maestranze della Golden Lady. Oggi vengono chiesti atti concreti e non speculazioni di parte: il mio invito, dunque, è ad evitare di trasformare nell’ennesima querelle politica questa drammatica situazione appellandomi al senso di responsabilità di tutti. Per la Golden Lady la Provincia sta facendo in pieno la sua parte e continuerà a fare ciò che è nelle sue possibilità. Quando scoppiò la vertenza Golden Lady – sottolinea D’Amario –  D’Amico, allora capogruppo della Margherita in Consiglio provinciale, lanciò a marzo 2006 in piena campagna elettorale un appello ai dirigenti del suo partito chiedendo loro di prendere una decisa e concreta iniziativa per tentare di scongiurare i gravi e preoccupanti disegni industriali della Golden Lady. Forse allora il problema si sarebbe potuto affrontare e almeno in parte risolvere su ben diversi presupposti. Ma D’Amico, oggi come allora, preferisce fare propaganda sulla pelle dei lavoratori. Per lui è sempre tempo di elezioni”.

Redazione Vastoweb

Più informazioni su