vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Loggia Amblingh, crepe si allargano: la passeggiata cede-Foto

Più informazioni su

VASTO – Le crepe sulla Loggia Amblingh continunano a destare preoccupazione. In particolare, nel tratto verso sud della passeggiata panoramica, ci sono due lunghe fenditure che attraversano la pavimentazione di mattoncini.
Le crepe sono presenti ormai da diverso tempo, ma sembra che negli ultimi tempi si siano ulteriormente allargate.

Percorrendo la loggia verso Palazzo d’Avalos, si nota come i mattoncini si “stacchino” dalla base degli edifici. Un chiaro segno che il terreno sottostante si muove. Servono interventi di consolidamento del costone orientale, proseguendo con quanto fatto già nel tratto sottostante a via Tre Segni, area che era stata ingabbiata e palificata. Per questo il Comune aveva inserito questi nuovi lavori nel piano triennale delle opere pubbliche. 

“Nei mesi scorsi – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Marra- abbiamo presentato al Cipe la richiesta di finanziamento per un importo di un milione di euro, per eseguire i lavori di consolidamento del costone”. Il tratto interessato è quello compreso tra via Tre Segn fino alla Loggia Amblingh, proseguendo quindi quanto già fatto. Lavori che erano stati terminati nello scorso mese di novembre. Ora bisogna continuare a seguire questa strada, facendo in modo che i fondi arrivino, e in tempi possibilmente brevi, per eseguire i lavori, impedendo lo scivolamento a valle di uno dei luoghi più suggestivi della città. Nel frattempo sarebbe utile un’attenta azione di monitoraggio della situazione della balconata, anche per rassicurare i cittadini, preoccupati dagli avvallamenti che si sono creati nella zona attorno alla  cappellina della Madonna della Catena.

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su