vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Cuccioli avvelenati: 4 cani morti. Indaga la polizia municipale

Più informazioni su

CUPELLO – Rischiano una condanna da 3 a 18 mesi le persone che hanno avvelenato 4 cani a Cupello. E’ stata la polizia municipale, su segnalazione di un cittadino, ad accertare il ritrovamento di 3 cuccioli e un setter morti.

I vigili hanno immediatamente contattato l’associazione Amici di zampa, che gestisce il canile-rifugio di Vasto.

“Sulle carcasse – spiegano gli attivisti del sodalizio – verrà effettuato l’esame autoptico per stabilire il tipo di veleno usato.
L’associazione vuole sottolineare che l’art. 544 bis del codice penale recita : Chiunque, per crudeltà o   senza necessità, cagiona la morte di un animale è punito con la reclusione da tre mesi a diciotto mesi. La stessa collaborerà  attivamente con le forze di polizia per punire questi gravissimi atti di crudeltà.
Inoltre ci preme ricordare che la sterilizzazione delle cagne è l’unico rimedio alle cucciolate indesiderate ed è l’unica arma per contrastare il randagismo.
Uccidere animali indifesi rimane un gesto vile fatto da gente senza cuore e senza attributi. Per questa gente proviamo pena e nel contempo vergogna di appartenere al genere umano”.

La polizia municipale ha avviato le indagini per risalire ai responsabili del deplorevole gesto.

Sono circa 130 i cani ospitati nella struttura di contrada Vallone Maltempo.

Più informazioni su