vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il Casalbordino giocherà ancora in A2 di tennistavolo

Più informazioni su

CASALBORDINO – Alla fine quella che alla vigilia si annunciava come un’impresa storica è divenuta realtà. La Tenute Zinni “Il sole” Casalbordino batte i toscani del Porto Santo Stefano e conquista la salvezza nel campionato di A2 di tennistavolo. L’impresa è storica perchè è la prima volta che una compagine abruzzese riesce a restare per due anni consecutivi in una serie nazionale.

Nella gara di sabato scorso, presso la palestra dell’Istituto commerciale di Casalbordino, è andata in scena una sfida accesa. I padroni di casa hanno sempre avuto il match sotto controllo, anche perchè gli ospiti si sono presentati senza la loro punta di diamante, il bulgaro Mladenov.

Mister Spagnoli, tecnico dei casalesi, ha indovinato la formazione, schierando il cinese Li Weimin contro i i due più forti giocatori toscani presenti, mentre Santoro, ancora a secco di vittorie in stagione, ha giocato contro la riserva mandata in campo al posto del bulgaro.

Li Weimin batte nettamente Mascagni, poi De Tullio ha la meglio su Malpassi, con Santori che sfodera una grande prestazione supera per 3-0 Loffredo. La ciliegina sulla torta, che vale la matematica salvezza, la mette Li Weimin, che batte 3-0 Malpassi.

La società abruzzese, dopo questa storica salvezza, ha voluto confermare la rosa che si è guadagnata sul campo la permanenza in A2. “Vogliamo ringraziare pubblicamente Li Weimin e Marco De Tullio, che hanno voluto ridursi l’ingaggio del 25% per continuare a giocare con il Casalbordino. E un grande grazie lo vogliamo dire a tutti i casalesi che continuano a sostenerci e a credere nel nostro progetto. Anche l’anno prossimo saremo in serie A!”

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su