vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

San Salvo-Vasto Marina: la voce dei protagonisti

Più informazioni su

SAN SALVO. Il Vasto Marina si aggiudica il derby per uno a zero contro il San Salvo con rete di Rossi Finarelli. Partita accesa e combattuta in campo dall’inizio alla fine. Qualche sfottò e parola pesante di troppo invece rivolta dai tifosi del San Salvo all’ex, il bomber Rossi Finarelli. Un comportamento che l’attaccante sente di dover sottolineare e denunciare in quanto cose che non fanno di certo bene allo sport: “Mi sembra doveroso tornare sull’argomento. Nei 90 minuti ci può stare di esser fischiato e insultato come avversario, anche se a San Salvo sono cresciuto da ragazzo e ho giocato per due mezze stagioni. Sono passati ormai 10 anni e penso di essermi contraddistinto per essere un buon giocatore ma soprattutto una brava persona! Proprio alla luce di ciò mi ero ripromesso che, in caso di goal, per rispetto dei colori biancazzurri, non avrei esultato, pur essendo un incontro sentito e dalla posta in palio elevata! Poi, come detto pocanzi, quando però vieni insultato e con te anche la tua famiglia, scatta qualcosa, cambi idea: gli insulti mi hanno dato rabbia dentro, covata fino al momento del goal della vittoria. Mettere la palla dentro credo sia stata la risposta migliore a quegli insulti che poteva esserci da parte mia! A fine gara pensavo si fosse placato tutto e invece, uscendo, mi sono visto quasi aggredito da un folto gruppo di tifosi. Persone che con il calcio e i suoi valori hanno poco a che fare. Ero in compagnia della mia ragazza e dei miei familiari e anche loro hanno dovuto subire ingiurie immeritate! Tenevo a precisare tutto questo perché oggi non ha vinto il Vasto Marina, non ha perso il San Salvo, ma ha perso lo sport e la civiltà!!! E tutto questo, dopo aver girato come giocatore varie regioni quali Marche, Abruzzo, Molise e Puglia, e’ capitato proprio a San Salvo, lì dove tutto ha avuto inizio per me ed il rammarico è ancora più grande!”. “Partita dura come ci si aspettava ma che abbiamo affrontato con lo spirito giusto, lo spirito che voglio io dalle mie squadre. Oggi ci siamo riusciti, i ragazzi sono stati fantastici, non abbiamo rubato niente meritando la vittoria! Loro rimangono comunque una buonissima squadra con tutte le carte in regola per fare ancora bene. Abbiamo vinto un’ altra battaglia ma la guerra è ancora lunga. Per adesso ci godiamo questo momento e da martedì cominceremo a preparare l’altra sfida insidiosa che ci attende domenica contro il Giulianova!!!”afferma soddisfatto il mister del Vasto Marina, Roberto Antonaci. “Sono davvero contento per come sono andate le cose oggi. Una vittoria importantissima che ci dà morale in vista della partita difficile da affrontare domenica in casa contro il Giulianova. Oggi abbiamo disputato una buona gara e questi tre punti sono fondamentali per la classifica, anche in virtù di alcuni risultati di altre squadre che si trovano a dover lottare per la salvezza. La vittoria di oggi non deve rimanere un fatto a sè stante. E’ importante trovare continuità nei risultati e cercare di fare bene anche domenica in casa” dichiara a fine partita Marco Battista. “È stata una grande partita, combattuta fino alla fine, agonisticamente cattiva in cui tutte e due le squadre volevano fortemente la vittoria. Sono 3 punti fondamentali, per la classifica, per il morale e per digerire il tonfo interno con il Casalincontrada di domenica scorsa. La classifica s’è mossa! 3 punti fondamentali verso la salvezza” commenta la partita Luciao Galiè, vastese doc che ha vissuto in modo particolare quindi questa sfida contro il San Salvo. “Ero abbastanza tranquillo in campo nonostante giocassi contro la mia ex squadra. Partita secondo me dai due volti. Primo tempo meglio noi,con una traversa da parte mia incredibile e qualche altra buona azione costruita dal San Salvo. Secondo tempo dopo un salvataggio miracoloso del loro portiere su Cappelletti, meglio il Vasto Marina. Hanno avuto qualche occasione e sono riusciti alla fine a fare goal anche se fortunosamente. La palla per tre volte è arrivata a Rossi Finarelli. Diciamo nel complesso che siamo stati un po sfortunati. A mio parere il pareggio sarebbe stato più giusto, ma ripeto loro hanno giocato un buonissimo secondo tempo” ha dichiarato Filippo Ciurlia del San Salvo Calcio.
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su