vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Operazione tacchi a spillo: processo

Più informazioni su

VASTO. E’ ripreso oggi nell’aula del Tribunale di Vasto il processo ai cinque indagati dell’operazione “Tacchi a spillo”, un giro di squillo sfociato in altrettanti arresti. La vicenda che nel 2006 polarizzò  l’attenzione dell’opinione pubblica è stata rivissuta attraverso interrogatori e testimonianze. 
L’accusa a carico degli indagati è associazione a delinquere  finalizzata all’immigrazione clandestina e alto sfruttamento della prostituzione. ”Non c’è mai stato nulla di tutto questo. Le ragazze facevano ciò che volevano”, insistono gli avvocati Nicola Chieffo, Giovanni e Antonello Cerella, Bernardo Masciarelli ed Elisa Pastorelli. 
Questa mattina dopo l’escussione di molte protagoniste della vicenda l’udienza è stata aggiornata a novembre. Gli ordini di custodia cautelare all’epoca furono firmati dal Gip Giuseppina Paolitto ed eseguiti dagli agenti della Digos. Secondo gli investigatori il presunto “giro di squillo” sarebbe stato avviato nel 2004 con l’arrivo a Vasto di ragazze straniere belle e soprattutto disponibili, approdate sui lidi istoniensi con permessi turistici. Secondo la polizia a turno una cinquantina di ragazze sarebbero state ingaggiate nei night e ospitate in un residence di Vasto marina. Per i difensori ciò che avveniva nei night era assolutamente legale.  
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su