vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Distretto Lions 108° impegnato nella raccolta occhiali usati

Più informazioni su

VASTO. Anche quest’anno il Distretto Lions 108° governato dal Dr. Raffaele Di Vito è impegnato nella realizzazione del Service Internazionale dedicato alla Raccolta degli occhiali usati un progetto permanente cui hanno aderito con entusiasmo tutti i clubs della VI^ Circoscrizione Zona A coordinati da Luigi Marcello e, tra questi, il Lions Club Vasto Adriatica Vittoria Colonna, presieduto da Guido Caravaggio, che ha trovato un partner di pregio nell’Amministrazione comunale che ha garantito il proprio patrocinio all’iniziativa. In molti punti della città ( Comune, scuole, farmacie, ottici, studi medici, centri Commerciali, negozi ecc. ) verranno allestiti punti di raccolta nei quali saràpossibile depositare occhiali in qualunque stato funzionale, con lenti da vista o da sole per adulti e principalmente per bambini che verranno analizzate e ricondizionate (ad oggi 250.000/anno) da medici Lions altamente specializzati. L’impegno di quest’anno sarà profuso soprattutto in favore delle popolazioni del Burkina Faso, uno dei Paesi più poveri al mondo. La raccolta si chiuderà nel prossimo mese di Aprile con una giornata dedicata al controllo gratuito della vista in una postazione mobile che sarà allestita nel centro storico della Città e messa a disposizione di tutti i cittadini. La “Raccolta degli occhiali usati” non è l’unico impegno dei Lions nella lotta alla cecità. Grazie alla LCIF (Lions Club International Foundation), 1,4 milioni di soci Lions sono impegnati nella campagna globale per eliminare la cecità prevenibile e reversibile che rappresenta l’80% dei 45 milioni di ciechi al mondo. Una missione nata nel 1925 quando Helen Keller invitò i Lions a divenire i “Cavalieri dei non vedenti nella crociata contro le tenebre” e che oggi spazia dalla Cina al Cile, dall’Etiopia all’Ecuador.
Per questo è stato avviato il programma SightFirs t in collaborazione con OMS Organizzazione Mondiale della Sanità che ha finanziato 7,3 milioni di interventi di cataratta (che causa il 50% di tutti i casi di cecità al mondo); ha consentito di aiutare nei centri oculistici Lions 120 milioni di bambini nel mondo, di costruire, ampliare e attrezzare moltissime cliniche oculistiche e di formare ed addestrare oltre 300.000 infermieri oftalmici. In Africa, poi, ogni anno si curano 10 milioni di persone a rischio di oncocerchiasi, la cecità da fiume, con la somministrazione di una dose di un antiparassitario una volta l’anno per dieci anni. In Sudan, Etiopia e Mauritania si lotta per debellare il tracoma, un’infezione batterica di congiuntiva e/o cornea, diffuso nelle zone afflitte da povertà, mancanza di igiene e sovraffollamento. Da quasi 65 anni i Lions forniscono supporto alle Banche degli occhi con oltre 60 banche ufficiali in tutto il pianeta dove vengono raccolte anche le cornee consentendo circa 300 trapianti ogni anno 
Dal 1959 è stato avviato il Servizio Cani guida dei Lions oggi concentrato nell’avanzato centro addestramento di Limbiate (Mi). Su 25mila metri quadri sono distribuiti una casa accoglienza con 4 alloggi indipendenti per il soggiorno di ciechi e accompagnatori, 2 campi di addestramento, 4 paddock per attività ludiche e di svago, i nuovi canili inaugurati nel maggio 2013, l’infermeria veterinaria oltre a uffici, sala auditorium e centro toilettatura. Circa una cinquantina di cani vengono addestrati (costo 12.000 euro/cad.) e donati gratuitamente dai singoli Clubs a ciechi ed ipovedenti ogni anno.
Nel 1975 i Lions hanno elaborato il progetto Libro Parlato per la consultazione e il prestito di audiolibri per gli ipovedenti, non vedenti e dislessici. Nel 2006 è stata firmata una Convenzione tra i Lions Club di Verbania e Chiavari, l’associazione onlus Libro parlato di Milano e il Multidistretto Lions 108 Italy per la realizzazione di 24 biblioteche pubbliche statali per mettere a disposizione di persone con difficoltà visive un sistema integrato di consultazione, download e prestito di audiolibri. Disponibili ad oggi 10.000 volumi. 
L’ultimo impegno in ordine di tempo è quello della fornitura del Bastone bianco agli ipo e non vedenti affiancata dall’informazione al pubblico sulle leggi relative al bastone e dalla richiesta di semafori acustici e altri dispositivi di sicurezza.
Il Multidistretto Italy, infine, finanzia anche gran parte delle attività della Lega del Filo d’Oro, la onlus con sede ad Osimo (An) che da aiuto alle persone sordocieche e pluriminorati psicosensoriali. Senza il sostegno fondamentale dei Lions italiani, a fronte del continuo assottigliamento dei contributi statali ridotti ormai al lumicino, i 5 centri di riabilitazione e le 6 sedi territoriali sarebbero destinate a ridimensionare notevolmente la loro attività.

Più informazioni su