vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Malviventi all'alba al Mc Donald's: svuotate cinque casse

Più informazioni su

VASTO. ORE 12: A distanza di 24 ore dal furto messo a segno lunedì mattina alle 4,30 all’interno del Mc Donald’s uno dei responsabili fornisce una versione più puntuale dell’accaduto. E’ stato lui a chiamare per primo il 113 che poi ha dirottato la chiamata ai carabinieri. I ladri erano addirittura 3. Per entrare hanno forzato la porta senza rompere la vetrata. L’ammontare del bottino è di circa 100 euro. I carabinieri che indagano sul furto tornano a sollecitare le persone che hanno chiamato il 112 a collaborare fornendo notizie utili all’identificazione dei ladri.

ORE 8: Colpo grosso al Mc Donald’s di corso Europa a Vasto. O almeno era quello che erano convinti di portare via gli autori del furto messo a segno ieri mattina alle 4. In realtà il bottino è stato piuttosto magro: circa 100 euro.

I malviventi non hanno esitato ad irrompere nel locale nonostante la presenza del personale addetto alle pulizie. La gang ha sfondato la vetrata della porta d’ingresso ed è entrata terrorizzando i presenti. Sul furto indagano i carabinieri. Non appena i malviventi si sono allontanati alcuni residenti svegliati dal trambusto hanno subito digitato il 112. La gang purtroppo era già lontana.

L’esatta dinamica del raid è da accertare. E’ certo che gli addetti alle pulizie erano impegnati a lustrare i pavimenti e lucidare panche e tavolini. All’improvviso hanno sentito un rumore fortissimo. La vetrata della porta è stata infranta e sono saltati dentro due uomini con il volto camuffato. Incuranti del fatto che ci fossero delle persone nella sala, mentre uno dei due teneva a bada i lavoranti, un altro si è avvicinato alle cinque casse e le ha aperte in sequenza. I cassetti sono stati tirati tutti fuori ma i ladri sono riusciti a racimolare solo cento euro. I gestori infatti non lasciano mai denaro in cassa durante la notte. La gang ha preso quello che ha trovato ed ha guadagnato rapidamente l’uscita. Pochi secondo dopo, complice il buio, erano scomparsi. Non è escluso che ci fosse un basista ad aspettarli in auto.

Paola Calvano  paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su