vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Residence Cono a mare: dissequestrati i 178 appartamenti. Non fu lottizzazione abusiva

Più informazioni su

VASTO – Il Tribunale di Vasto ha dissequestrato ieri mattina 178 appartamenti del residence Cono a mare realizzato dalla società Cosvim alla Marina. I giudici hanno dichiarato che non fu lottizzazione abusiva. Il legale rappresentante della società, Michele La Padula assistito dall’avvocato Pietro Pisacane è stato semplicemente multato dal collegio presieduto dal giudice Italo Radoccia con una ammenda da 5 mila euro per alcune irregolarità.
La Padula aveva chiesto e ottenuto il rito abbreviato. Alla lettura della sentenza hanno esultato le 31 famiglie che acquistarono altrettanti appartamenti nel residence e che per due anni non hanno potuto disporre dei loro immobili. Lacrime liberatorie per l’architetto Laura D’Alessandro. La professionista, assistita dall’avvocato Arnaldo Tascione, era finita nei guai in veste di direttore dei lavori. Ha sempre dichiarato di avere agito correttamente e nel rispetto delle norme e per questo ha preferito il giudizio con il rito ordinario.
Ora insieme ad altri 3 indagati, il committente dei lavori, Egidio Inglese e due funzionari comunali, Alfonso Mercogliano e Michele D’Annunzio attende con serenità che venga fissata la data dell’udienza. Va da se che cadendo il reato di lottizzazione abusiva, viene meno anche l’imputazione.
Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su