vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Assalto armato sulla A14. I presunti basisti della banda dei kalashnikov lasciano il carcere

Più informazioni su

VASTO. Cono Surace e Simone Di Gregorio hanno lasciato il carcere .I due presunti basisti della rapina al furgone portavalori della società Aquila avvenuta sulla A14 il 14 dicembre 2012  sono tornati a casa in attesa della sentenza che dovrebbe essere emessa il 2 dicembre. Gli avvocati Giovanni Cerella e Antonello Cerella negano rapporti di complicità dei loro clienti con la banda di pugliesi che avrebbe compiuto materialmente l’assalto armato. 
«Non hanno avuto alcun contatto. Non c’era alcuna ragione  per la quale  Surace e De Gregorio restassero in carcere .Loro con la rapina non c’entrano », hanno ribadito i legali. I due imputati sansalvesi, però, al pari delle altre 6 persone arrestate per la rapina, sono accusati di concorso in tentato omicidio aggravato, rapina, detenzione e porto abusivo di armi da guerra e parte di esse, ricettazione e incendio doloso. Rischiano un severa condanna. I carbinieri per quella rapina hanno arrestato otto persone. Sei sono pugliesi. Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su