vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Nuova prima assoluta per Raffaele Bellafronte

Più informazioni su

VASTO. Domenica 2 novembre a Capua , Chiesa SS Rufo e Carponio alle ore 19:30 un’altra prima esecuzione assoluta per il compositore vastese Raffaele Bellafronte. Ad eseguire “Afrika” nella nuova versione per trombone e pianoforte ci saranno due giganti del concertismo mondiale: il trombonista Michele Lomuto e il pianista Massimiliano Damerini.  Entrambi sono stati punto di riferimento dei più grandi compositori del ‘novecento come Donatoni, Gentilucci, , Berio, Corghi, Sciarrino, Skrzypczak, Francesconi, Ferneyhough, Mortari, Bussotti, Clementi etc. suonando nei più importanti teatri e sale da concerto del mondo. Luciano Berio già dal 1982 impone sulla scena internazionale Michele Lomuto come suo interprete preferito mentre Süddeutsche Zeitung definisce Massimiliano Damerini “uno dei tre massimi pianisti italiani della nostra epoca, con Benedetti Michelangeli e Pollini”. Bellafronte, con questa partitura, chiede ai due interpreti un grande virtuosismo d’assieme per sostenere il rigore poliritmico  di quest’opera che cela la sensualità dei diversi flussi melodici del trombone  e del pianoforte che si incrociano e si permeano vicendevolmente generando una tensione continua che viene alimentata maggiormente dalle differenti metriche che i due strumenti mettono in mostra. 
Berio si è presto affiancato uno stretto rapporto con i più importanti compositori viventi, per i quali è l’ideale interprete di riferimento. Hanno scritto per lui: S. A., F. Donatoni, L., V. Mortari, G. Manzoni, A. Gentilucci. redazione@vastoweb.com

Più informazioni su