vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Salvare l'editoria abruzzese, non si può restare a guardare"

Più informazioni su

VASTO. Ieri mattina anche il consigliere regionale vastese Mario Olivieri ha partecipato alla manifestazione promossa dai giornalisti precari delle principali testate della regione per lanciare l’allarme sulla situazione del settore. “Mi sono sentito in dovere di prendere parte a questa protesta -ha detto Olivieri- perché credo sia compito delle istituzioni regionali, farsi carico anche di un problema di questa portata. L’attività giornalistica, se esercitata in maniera professionale, diventa un mezzo di informazione culturale importante per la società che, con la chiusura dei giornali,  vede minata la democrazia, la libertà dell’informazione e il suo diritto a ricevere una corretta trasmissione di notizie. Probabilmente anche le testate abruzzesi risentono della condizione economica che il nostro Paese sta attraversando ma l’amministrazione regionale non può essere latitante di fronte ad un problema che non è solo di categoria ma che suscita apprensione nell’opinione pubblica. Per questo – ha detto il consigliere regionale Mario Olivieri di Abruzzo Civico al termine della manifestazione – l’amministrazione regionale deve adottare provvedimenti che ricalibrino il sistema della comunicazione alla luce delle nuove esigenze di informazione utilizzando le attuali professionalità della carta stampata. Se a tutto questo si aggiunge il fatto che la chiusura e il ridimensionamento delle redazioni, genererà disoccupazione e sfruttamento -ha concluso-è chiaro che non si può restare a guardare>.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su