vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Concerto del maestro Luigi Petta in favore della Caritas Diocesana

Più informazioni su

Sabato 13 dicembre alle ore 19 presso la cattedrale Concerto del M° Luigi Petta a favore della Caritas Diocesana Chieti-Vasto. Ricco il programma della serata. 
Il senso della serata in una frase dell’arcivescovo: “Porsi al servizio dei poveri implica la condivisione della loro vita, l’essere con loro prima ancora dell’“essere per” loro. Da qui scaturisce l’esigenza di una Chiesa povera e serva, senza orpelli e libera dalle seduzioni della ricchezza e del potere. Una Chiesa in stato di continua riforma, i cui figli – a tutti i livelli – scelgano come stile di vita la sobrietà, la semplicità, l’umiltà e la compagnia degli ultimi, nei loro bisogni e nelle loro sofferenze”. 
Bruno Forte – Arcivescovo

PROGRAMMA Primo tempo Johannes Brahms (1833-1897) Intermezzo Op.118 n.2 Frédéric Chopin (1810-1849) Ballata Op.23 n.1 in Sol min. Valzer Op.34 n.1 in Lab Magg. Valzer Op.64 n.2 in Do# min. Valzer Op.34 n.3 in Fa Magg. Secondo tempo
Franz Joseph Haydn (1732-1809) Sonata in Sol Magg. Hob. XVI:40 Ottorino Respighi (1879-1936) Valse Caressante Robert Schumann (1810-1856) Arabesque Op.18 Franz Liszt (1811-1886) Après une lecture du Dante (Fantasia quasi Sonata)
LUIGI PETTA Inizia giovanissimo lo studio del pianoforte, partecipando a numerosi concorsi pianistici nazionali e internazionali svolti in varie regioni d’Italia, classificandosi sempre ai primi posti. Deve la sua formazione artistica e musicale al M° Lucia Passaglia (già allieva di Guido Agosti, Alfred Cortot e Arturo Benedetti Michelangeli) con la quale ha tenuto lezioni, corsi e master classes.

Ha frequentato i Conservatori “Tito Schipa” di Lecce e “Umberto Giordano” di Foggia, conseguendo, nel 2010, il Diploma di Pianoforte (Laurea in Discipline Musicali) sotto la guida del M° Sergio Mascarà, con la votazione di 10 e lode e menzione d’onore.

Ha seguito varie Master tenute da importanti esponenti del pianismo internazionale, tra i quali spiccano i nomi di Michele Marvulli, Leonid Margarius, Anna Kravtchenko, Lorenzo Di Bella, Giuseppe Andaloro, Sergio
Perticaroli, Roberto Corlianò, Nazzareno Carusi e Pier Narciso Masi.

Attualmente collabora col M° Giorgia Tomassi presso il Conservatorio “Lorenzo Perosi” di Campobasso.

Si è esibito in prestigiose sale concertistiche (Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Unione di Viterbo, Palazzo Ducale di Lucca) e in importanti rassegne e festival musicali nelle città di Vicenza, Firenze, Lecce, Caltanissetta, Pescara, Ravenna. Ha al suo attivo numerosi concerti, da solista e in formazioni cameristiche, e molteplici concorsi di esecuzione pianistica. Nel 2010, scelto come rappresentante del Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia, ha partecipato al “Premio delle Arti” (sezione pianoforte) a Genova classificandosi come semifinalista. Nel 2011 si è classificato come finalista all’interno della Rassegna dei Migliori Diplomati dell’anno 2009/2010 di “Castrocaro Classica”. Nel 2014 si è laureato a pieni voti in Economia Aziendale presso l’Università degli Studi del Molise con una tesi sul processo di armonizzazione
contabile nei bilanci delle aziende sanitarie locali. Attualmente è iscritto al corso di laurea specialistica in “Imprenditorialità e innovazione” presso la stessa università.

Più informazioni su