vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Tre punti d'oro per il Capistrello che batte il Vasto Marina, Torti: "Passo in avanti verso la salvezza"

Più informazioni su

VASTO. Il Vasto Marina perde contro Capistrello e ora la situazione si fa più complicata del solito. La squadra allenata da mister Cesario infatti attualmente a causa dei dieci punti di distacco dall’Alba Adriatica viene fatta fuori dai giochi play out e insieme al Sulmona ci sarebbe la retrocessione diretta.  Società che ha schierato come da programma tantissimi fuoriquota e che ha portato una panchina composta solamente da giovanissimi. In porta al posto di Cialdini squalificato, Antonio Bruno. Il Capistrello fa la partita. Diverse le occasioni da goal create dalla squadra allenata da Torti che pecca poi in fase di finalizzazione. Uno a zero firmato da Di Gioacchino al 20′ del primo tempo. Capistrello che ora si trova a parimerito con il Martinsicuro che pareggia contro il Paterno fuori casa e che stacca leggermente le inseguitrici Acqua & Sapone e Alba Adriatica in chiave play out. 
Al 13′ primo corner del match a favore del Capistrello. Battuto bene da De Meis, mischia in area e Capistrello che reclama anche se non veementemente per un fallo da rigore.  Al 18′ il Vasto Marina si affaccia nell’area avversaria. Cross basso pericoloso di Cesario spazza però la retroguardia ospite. Un minuto dopo il Capistrello costringe Bruno al primo intervento impegnativo aiutato anche da tutta la difesa vastese nel sbrogliare la situazione e si rifugiano in angolo. Dal corner il Capistrello passa in vantaggio. Angolo battuto da Morelli, Di Gioacchino non perdona. Vantaggio per gli amaranto.  Al 35′ calcio di punizione per il Vasto Marina dalla trequarti. Batte il ’94 Di Santo, papera del portiere Croce e per poco i padroni di casa non pervengono al pareggio. Primo giallo del match per De Meis per fallo sulla fascia sinistra su Nocciolino. Si va negli spogliatoi sull’uno a zero in favore del Capistrello.
Nella ripresa la musica non cambia anzi gli ospiti hanno sui piedi diverse volte il goal del 2-0 che sfuma di un soffio. All’8′ mmonito Lupo del Vasto Marina per un fallo su Gigli a centrocampo. Doppia occasione per il Capistrello. Prima è Gigli di testa a provarci. Successivamente da calcio d’angolo di testa è Venditti a impattare e mandare di pochissimo alto sopra la traversa. Si salva il Vasto Marina.  Brutto fallo di Forte che viene ammonito e finisce nella lista dei cattivi dell’arbitro Romanelli di Lanciano coadiuvato da Consalvo di Lanciano e Caporali di Pescara. Capistrello più arrembante nella ripresa. Annaspa il Vasto Marina. Entra Forte ed esce Santoro nei padroni di casa. Buon pallone recuperato da Gigli che si muove bene liberandosi dell’avversario, cerca e trova Ciccarelli che dal fondo crossa. Cross teso che per poco non viene raccolto da Mauti e sfiora invece Gigli ma non finalizza.  Centro Marchesani e fuori Nocciolino.  Torti manda in campo De Meis per Ciccarelli. Infortunio per Donato Forte costretto ad abbandonare il campo. Dentro il classe ’97 Cozzolino. Al 32′ Mauti stoppa un buon pallone sulla sinistra, passa a Morelli che viene steso al limite dell’area. Calcio di punizione per il Capistrello non sfruttato al meglio dagli amaranto. L’azione si conclude con un tiro alto sopra la traversa di Mauti da fuori area.  Al 36′ Di Gioacchino prova anche lui da fuori area ma il tiro termina di pochissimo sopra la traversa. Occasionissima per il Capistrello. 38′: Venditti con un tiro cross dalla destra costringe Bruno a smanacciare in angolo.  45′: ammonizione per Scarano che tira la maglia dell’avversario per impedirgli la ripartenza. Fallo tattico. La partita si chiude con l’infortunio anche di 
Era fondamentale vincere a Vasto. In questa stagione in queste zone non abbiamo fatto tanti punti. Mai rischiato più di tanto. La nostra squadra più volte ha creato azioni per raddoppiare e va benissimo cosi. Soddisfatto. Ci siamo quasi avvicinati alla salvezza matematica. E questo obiettivo è quasi raggiunto” spiega Di Domenico dirigente del Capistrello.
“Passo in avanti. Sapevamo dell’importanza di questa partita. L’abbiamo preparata bene. Vittoria importante che ci permette di passare buone feste di Pasqua e poi concentrarci per il finale. Il cruccio di questa squadra è giocare bene e finalizzare poco. Quest’anno è cosi. Dobbiamo cercare di mantenere la categoria e vedere poi per il prossimo anno cosa si può fare” soddisfatto mister Torti a fine partita.
“Cerchiamo di finire con dignità questa stagione. Purtroppo sconfitta dura ma che ci sta perchè il Capistrello si è dimostrato una buona squadra” amareggiato mister Cesario. Le interviste del fine partita a mister Cesario, mister Torti e il dirigente del Capistrello Di Domenico:  Torti: https://youtu.be/aPlXlC2K-94 Cesario: https://youtu.be/aewa_uZwkaE Di Domenico: https://youtu.be/PK2wOlVXRIk Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su