vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Il centro unico di prenotazione di San Salvo non chiuderà"

Più informazioni su

SAN SALVO. Il cup di San Salvo non andrà in ferie a dichiararlo è stato Francesco Menna della segreteria dell’assessore regionale alla sanità Silvio Paolucci. Nella sede sansalvese del Pd Arnaldo Mariotti, Gennaro Luciano e Luciano Cilli hanno voluto fare il punto in merito all’avviso che è stato posto all’ingresso della cassa Cup del distretto sanitario di base di San Salvo chiuso dal 13 al 18 luglio e dall’8 al 22 agosto, per consentire di andare in ferie all’unico addetto allo sportello. La vicenda nei giorni scorsi ha suscitato la reazione del sindaco, Tiziana Magnacca, che ha dichiarato di essere pronta ad una denuncia per interruzione di pubblico servizio.
Il sindaco inoltre ha contestato gli impegni non mantenuti dall’assessore regionale alla Sanità Silvio Paolucci, dopo la sua visita di aprile nel distretto. “Mi meravigliano certe polemiche –ha spiegato Menna- nei precedenti cinque anni non si era mai vista la presenza di un assessore alla sanità sul territorio. La questione cup è il risultato delle scelte di Zavattaro, il manager scelto dal centrodestra”.
Nell’incontro Menna, Cilli e Luciano  hanno attribuito ogni responsabilità all’amministrazione regionale precedente e con scarso risultato hanno tentato di convincere che tutto sarà risolto e che il Cup non chiuderà. Sarà verò? Tra qualche settimana lo scopriremo. Menna inoltre ha cercato di spostare l’attenzione su ciò che invece è stato fatto. 
“Da lunedì prossimo –ha detto- nell’ospedale di Vasto ci saranno 16 posti in più al reparto di lungodegenza e sarà potenziato il punto nascita. Vorrei inoltre smontare un’altra polemica relativa all’investimento che qualche giorno fa il presidente D’Alfonso e l’assessore Paolucci hanno portato sui giornali  e relativo all’ospedale di Chieti, che ha problemi di natura strutturale, rispetto alle quali il governo regionale ha deciso d intervenire con somme importanti.
C’è stata una polemica in cui si diceva che questa intenzione di intervenire su Chieti, l’ospedale principale della provincia, avrebbe pregiudicato i lavori su Lanciano e Vasto. Questo è falso. Si sta dando invece un’accelerazione alla costruzione del nuovo ospedale di Vasto-San Salvo”.
Paola D’Adamo  paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su