vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Progetto "Murales" la street art per favorire l'inclusione

Più informazioni su

POLLUTRI. Si è svolta stamattina presso la Sala Consiliare del Comune la conferenza stampa di presentazione del Progetto “Murales”. Dell’iniziativa hanno parlato il Sindaco di Pollutri Antonio Di Pietro, il Presidente dell’Anffas Vasto Paola Mucciconi,  la coordinatrice dei centri d’accoglienza  del Consorzio Matrix Daviana Monaco, il Preside del’ITCG Palizzi  Gaetano Fuiano e la Dirigente del Polo Liceale Maria Luisa Di Mucci.
Protagonisti di questo progetto di Street Art saranno gli ospiti dei centri d’accoglienza del Consorzio Matrix, i ragazzi disabili dell’Anffas e quelli delle scuole superiori.
“L’inclusione sociale è il fine nobile di questa iniziativa – commenta entusiasta il Preside Gaetano Fuiano – tanto è vero che così si dà anche la possibilità agli studenti diversamente abili di poter usufruire della Legge 107 sulla “Buona Scuola” che prevede l’alternanza scuola/lavoro durante l’ultimo triennio”. 
“Chi è diversamente abile spesso viene emarginato, avveniva soprattutto in passato”, afferma il Sindaco Di Pietro che con l’Amministrazione ha voluto fortemente questo progetto anche per migliorare il decoro della struttura Progetto VITA.
Le attività finora svolte nel centro sono già pregne di significato e emozioni che saranno estrinsecati con l’attuazione del progetto.
“Un bimbo che volge il suo sguardo al cielo sbirciando il suo futuro. È questa l’idea dell’opera. L’Unitalsi della Diocesi Chieti-Vasto darà un valido contributo accompagnando i ragazzi al centro”, dice Paola Mucciconi Presidente dell’Anffas Vasto.
“Si tratta dell’ennesima collaborazione tra il Consorzio Matrix e Anffas. Già in passato abbiamo felicemente svolto laboratori, teatro e attività che avevano come obiettivo la conoscenza e l’importanza di portare in luce le culture differenti”  dichiara la coordinatrice dei centri d’accoglienza del Consorzio Matrix Daviana Monaco. 
“Spesso non è facile trovare la solidarietà da parte delle famiglie che non riescono a percepire le potenzialità e le offerte delle scuole, differentemente stavolta ci sarà la completa disponibilità”, asserisce la Dirigente del Polo Liceale Maria Luisa Di Mucci.
La fine dei lavori è prevista nel mese di luglio. Anche se mai come in questo caso “non è la meta che conta, ma il viaggio”.
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su