vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Dopo 19 anni il nuovo piano regolatore per Casalbordino

Più informazioni su

 

CASALBORDINO. Il consiglio comunale di Casalbordino si è riunito presso l’Auditorium “Tito Molisani” per dare modo alla cittadinanza di partecipare. Il progetto, realizzato dagli architetti Beatrice Gomelli e   Carlo Gaspari, è stato illustrato e spiegato in modo esauriente  il complesso Prg “Piano regolatore generale”. Dopo qualche cenno  di tensione,  aperto dal consigliere di opposizione Luigi Di Cocco, che ha votato contro  la Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) ,  con il solo voto dell’assessore Raffaele Turco, l’unico a non avere proprietà immobiliari e neanche parenti entro il quarto grado che possono vantare proprietà immobiliari, è stato adottato  Il Prg  che era fermo al 1997.

<< E’ stato tutto ampliamente motivato>>, afferma il sindaco Remo Bello. << Abbiamo ritenuto di adottare il nuovo Prg nei 45 giorni antecedenti le elezioni perché ogni ulteriore ritardo avrebbe creato un danno irreparabile alla viabilità e alla urbanizzazione del territorio comunale che si bloccherebbe con l’imminente avvento del Parco della costa Teatina. Ricordo che non è stato possibile adottare prima la variante visto che l’ultimo parere del Genio civile risale al 22 aprile 2016. Ritengo che possono esserci ricorsi  ma la procedura adottata è corretta. Il nuovo piano è molto articolato, è uno strumento che regolamenta la viabilità, prevede un lavoro di  cucitura del tessuto urbano e prevede anche un piano colore per l’integrazione ambientale. Se  la prossima amministrazione che verrà, ci metterà nuovamente mano porterebbe  un danno   alla comunità casalese, con il rischio concreto di incorrere in responsabilità erariali e altri anni di ritardi.

_DSC8570

Più informazioni su