vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Coltivazione di sostanze stupefacenti a Bosco Motticce, prossima udienza il 27 settembre

Più informazioni su

VASTO. Sarà ascoltato il prossimo 27 settembre Donato Colombaro, il 35enne di San Salvo accusato di coltivazione di sostanze stupefacenti. In un terreno di  località Bosco Motticce a San Salvo, nascosto da numerose colture di uliveti, pescheti e vigneti e circoscritto da un fitto canneto, erano coltivate piante di canapa indiana. L’indagine della Polizia di Vasto era partita in seguito a numerose segnalazioni sulla vendita di stupefacenti, del tipo marijuana, in un negozio di Vasto specializzato per la vendita di semi, gestito da Donato Colombaro, già noto alle forze dell’ordine. Gli agenti avevano seguito i movimenti dell’uomo. In diverse occasioni Colombaro si era  recato nel terreno di località Bosco Motticce per la coltivazione delle piante, le cui analisi di laboratorio effettuate dal personale dell’Arta dell’Aquila hanno evidenziato un considerevole principio attivo l’11%. Questa mattina l’istruttoria del pubblico Ministero è completata e il collegio giudicante composto da: Bruno Giangiacomo, Italo Radoccia e Fabrizio Pasquale ha rinviato al 27 settembre la prossima udienza quando verrà ascoltato l’imputato di reato connesso. Colombaro ha patteggiato 4 anni di reclusione mente gli altri due imputati, incensurati, sottoposti dapprima al regime degli arresti domiciliari sono a piede libero.

foto marijuana marijuana foto 2

 

Più informazioni su