vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La madre di Di Lello: Fabio era sposato da 9 mesi, diceva la mia vita non vale niente

Più informazioni su

VASTO. A Oggi.it Michelina Di Lello ha parlato del figlio Fabio, in carcere a Vasto per l’omicidio di Italo D’Elisa, il ragazzo che ha investito e ucciso Roberta Smargiassi, la moglie di Fabio. “Sono stati 4-5 anni insieme-dice piangendo Michelina Di Lello –  erano sposati da nove mesi. Un mesetto l’ho fatto stare a casa senza dottori, solo con il suo medico curante. Cosa facevamo con quel grande dolore? E poi ha cominciato con le terapie. Diceva neanche un giorno di galera. La vita di mia moglie non vale niente. Mio figlio pesava 79-80 chili ed è 1,85 cm, adesso era arrivato a 120 chili si sentiva male. Mi diceva la mia vita non vale niente. Quando mi hanno chiamata credevo che si fosse ammazzato. Dal cimitero mi hanno chiamata. Mio figlio dalla mattina alla sera stava sempre al cimitero, non lavorava più, non faceva più niente. Si era lasciato andare. Io gli parlavo, gli dicevo le cose. La vita continua, adesso è presto. Ma niente, Veniva a casa e piangeva. Si metteva vicino al caminetto e piangeva.  Però  questa cosa non me l’aspettavo”.

Più informazioni su