E' Faber D'Annunzio il bagnino che ha salvato un 29enne a Punta Penna

Il racconto del salvataggio e di quegli interminabili minuti

Attualità
domenica 05 luglio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
E' Faber D'Annunzio il bagnino che ha salvato un 29enne a Punta Penna
E' Faber D'Annunzio il bagnino che ha salvato un 29enne a Punta Penna © Vastoweb

VASTO. E' Faber D'Annunzio il bagnino della compagnia "Angeli del Mare" che ha salvato un 29enne a Punta Penna (Leggi).

Ecco il racconto di quegli attimi concitati: "Un uomo si trovava in acqua a 50 metri sulla sinistra della prima torretta, dove si toccava e ha avuto un improvviso malore. La compagna lo ha iniziato a trascinare fuori dal mare e appena ho visto quello che stava accadendo sono intervenuto tempestivamente e l’ho portato sulla riva.

Successivamente un uomo qualificandosi come medico ha iniziato il massaggio cardiaco, ma dopo qualche istante l’ho fermato perché mi sono accorto che qualcosa non andava. Il giovane si era ingoiato la lingua e con fermezza gliel’ho estratta e l' ho messo in posizione di sicurezza. Subito dopo ha espulso dell'acqua che aveva ingerito e ha iniziato a respirare. Ha ripreso pian piano conoscenza e ha cominciato a parlare. A quel punto ho capito che il peggio era passato, poi sono arrivati anche la Guardia Costiera e poi i sanitari del 118".