Applausi e grande emozione alla presentazione della moto di Nicola Gianico

Cristina Lella: "E' motivo di orgoglio per noi tutti avere un ragazzo così giovane ma che con tanta passione, impegno, serietà e dedizione cerca di realizzare il suo sogno"

Altri Sport
Vasto domenica 19 maggio 2019
di Federico Cosenza
Più informazioni su
Nicola Gianico
Nicola Gianico © Giuseppe Di Paolo

TORREBRUNA. Bagno di folla e grande emozione a Torrebruna per la presentazione della moto del giovane pilota Nicola Gianico. Amici, parenti e appassionati delle 2 ruote si sono dati appuntamento in piazza Caduti del Lavoro per vedere da vicino la Yamaha R3 2019, moto con il cui il torrese gareggia nell'omonimo campionato "Yamaha R3 Cup" per il team "Bike & Moto di Teramo".

Per lui le prime due gare della stagione sono state davvero in salita. Sia a Misano (LEGGI), che a Mugello (LEGGI), qualche errore di troppo e un pizzico di sfortuna hanno condizionato le prestazioni del centauro dell'alto vastese.

Cisko56, con emozione, ha dichiarato: "È stata una serata bellissima con molti partecipanti, ringrazio tutti i miei sponsor, il mio team, la mia famiglia i miei amici, il mio paese e le società che sono intervenute."

Presente all'incontro anche il sindaco di Torrebruna, Cristina Lella, che dopo aver omaggiato Nicola con una targa a nome dell'amministrazione comunale, ha affermato: "Lo sport in generale è anche cultura, per cui ringrazio Nicola e la sua famiglia per aver dato la possibilità alla nostra comunità di iniziare a conoscere uno sport particolare come il motociclismo. È motivo di orgoglio per noi tutti avere un ragazzo così giovane ma anche così motivato che con tanta passione, impegno, serietà e dedizione cerca di realizzare il suo sogno. Il nostro augurio è quello di coronarlo al più presto."

Un'altra targa è stata consegnata al giovane pilota dal presidente del Velo Club di San San Salvo, poi la benedizione della moto da parte di don Erminio Gallo.

Ora testa alla prossima gara che è prevista per il 9 giugno a Vallelunga. Ricordiamo che in squadra con lui c'è un altro vastese, si tratta di Alessio Piccirilli, oltre a Davide De Patre di Roseto.